martedì 21 maggio 2013

Noi

Avere tempo libero a lavoro non è mai una buona cosa...mi ritrovo a vagare su internet su siti pericolosissimi, che parlano di INFERTILITA', STERILITA', CENTRI DI PROCREAZIONE ASSISTITA e l'ansia cresce, cresce...quindi, meglio tenere occupata la mente raccontandovi a che punto siamo.
Anzi, prima di tutto Chi siamo.
Chi sono Ellie, Carl e Trovatello? Voglio raccontarvi un pò di noi, e della nostra vita e della nostra Ricerca...
Io ho 30 anni , Carl 31. Ci siamo conosciuti 7 anni fa e dopo 2 anni siamo andati a vivere insieme. Io venivo da un'altra regione, eravamo entrambi precari, in affitto, e la situazione non era facile, ma quando è iniziata la convivenza ho smesso di prendere la pillola: avevamo deciso di stare comunque un pò attenti, ma pensavamo che se fosse successo "un'incidente" saremmo stati felici di prendercene le conseguenze! Ammetto che ogni mese un pò ci speravo, che non arrivassero le Rosse, ma poi quando arrivavano mi consolavo pensando che effettivamente NON ci stavamo provando. E così sono successe tante cose...Carl è rimasto senza lavoro, ha avuto dei periodi molto difficili di depressione, poi ha ritrovato lavoro, (sempre precario, ovviamente) e io ho avuto il benedetto contratto a tempo indeterminato, quindi siamo riusciti a ottenere un mutuo per una casetta, piccola piccola ma che tra 30 anni sarà  definitvamente nostra...Poi abbiamo deciso di sposarci, per celebrare il nostro Amore che ci aveva tenuto uniti e forti anche nella tempesta, ed è stata una festa bellissima...nel frattempo tante risate, tanti pianti, discussioni, avventure, viaggi, amicizie....insomma, una VITA PIENA DI COSE, vissuta tutta d'un fiato come solo due Sagittari possono fare.





 E poi eccoci al sodo: la ricerca diventa La Ricerca. Abbandonata la speranza che arrivasse "per caso" , ci siamo messi d'impegno. All'inizio ogni mese era "quello giusto": ero sicura che il nostro bambino avesse una voglia matta di arrivare, non vedevo l'ora di lanciarmi in questa nuova e sconosciuta avventura.
Con il passare del tempo le mie certezze iniziavano a vacillare, e contemporaneamente cercavo di rendere la nostra Ricerca più efficace: ho imparato i vari metodi, ho misurato, contato, osservato, "stickato". Ho continuato a sperare. E ho cominciato a piangere, ogni mese.
Carl era più calmo, era sicuro che fosse tutto a posto e non voleva assolutamente che la Ricerca diventasse un peso e una sofferenza. Aveva ragione, ma io già la sentivo la sofferenza, anche perchè improvisamente il mondo aveva  iniziato a popolarsi di pance, di bambini appena nati, di persone che morivano dalla voglia di sapere perchè noi non ne avevamo ancora uno.
Tutto quello che sto scrivendo per nessuna cercatrice è una novità: ognuna di noi ha la sua personale collezione di momenti di speranza, addirittura di certezza (quante volte mi sono toccata la pancia sicura che fosse già abitata da un minuscolo inquilino?), accompagnati da infiniti momenti di tristezza, di delusione, di rabbia e di invidia. Si, l'INVIDIA, che arriva sempre a braccetto con il suo inseparabile compagno, il SENSO DI COLPA.
Ognuna di noi colleziona risposte: le risposte valide da fornire alle domande indiscrete e maleducate, quelle risposte che ci permettono di dare una ragione agli altri quando non riusciamo a darcela noi stesse.
E così, la Ricerca è diventata quello che non doveva diventare: faticosa e difficile, una strada in salita. Ognuno di noi l'ha affrontata con le sue armi, e abbiamo cercato di essere di sostegno l'uno all'altro, anche se a volte ci siamo ritrovati avversari, divisi dalla stanchezza, dagli orari di lavoro impossibili, dalla mancanza di spontaneità.
Dopo un annetto, abbiamo fatto le prime analisi. Lo spermiogramma di Carl sembrava a posto, quindi ci siamo concentrati su di me. I miei esami ormonali erano buoni, tranne per un valore di Lh più alto dell'Fsh. La ginecologa mi ha prescritto 6 mesi di intergratore di Inositolo, per migliorare l'ovulazione. Nel frattempo ho fatto l'agopuntura, che però come vi ho raccontato non ha dato grandi risultati. Passati i 6 mesi abbiamo deciso di fare la terribile e spaventosa ISTEROSALPINGOGRAFIA, che non ha evidenziato niente: le tube sembrano a posto. Ora sto prendendo altri integratori e sto facendo una cura omeopatica, e la ginecologa mi ha consigliato di non fare niente almeno per altri 6 mesi, visto che siamo giovani, e a quel punto lei non può più aiutarci e se vogliamo dovremo decidere di rivolgerci ad un centro per la fertilità.
Ma non fare niente non fa parte del mio carattere, e io intanto cerco, mi informo, sperimento, indago su me stessa....sono convinta che la medicina tradizionale e la scienza non abbiano tutte le risposte, e questa esperienza me lo conferma. Per ciò conduco un mio personale viaggio, alla scoperta della femminilità, della mia psiche, dei significati nascosti dentro di me. Leggo, partecipo ai seminari, medito....non so se servirà, ma sicuramente conoscerò meglio me stessa.
Intanto andiamo avanti cercando di restare uniti, e abbiamo deciso che in qualche modo la nostra famiglia doveva crescere: per questo abbiamo accolto Trovatello. Trovatello non è un cane qualunque...se non fosse di specie canina direi che è un Caso Umano: di età indefinita, un pò malmesso, scartato da vari padroni che lo hanno sempre riportato al canile, positivo alla Lesmaniosi, ha pure la sindrome dell'abbandono. Ma era il Nostro Cane, lui aveva bisogno di noi e noi di lui, e quindi ci siamo trovati. Affrontare la vita e la Ricerca insieme a lui è molto più divertente!




Ecco fatte le presentazioni!!!


Dicembre 2013: aggiornamento

E' passato un pò di tempo, e le cose fortunatamente si sono mosse. Avevamo già preso appuntamento in un Centro per la fertilità quando quasi per caso sono venuta a sapere di un ginecologo molto bravo che lavorava nella nostra città, e che aveva aiutato moltissime donne considerate infertili "senza causa". Il Super-gine si è dimostrato all'altezza della sua fama: guardando il cd della mia Isterosalpingografia ha visto che una delle mie tube è tutta attorcigliata, e già questo di per sè basta a spiegare il ritardo nel concepimento. Poi con l'ecografia interna ha notato un ispessimento nelle pareti dell'utero, che potrebbe essere indice di endometriosi. Infine mi ha prescritto esami molto più approfonditi. Il marcatore dell'endometriosi si è rivelato altissimo... finalmente ecco che non siamo più Senza Causa: la nostra infertilità è dovuta all'Endometriosi.
Si tratta di una malattia cronica per la quale il tessuto che ricopre le pareti dell'utero si impianta anche in altre zone (come le ovaie o le tube) . Questo tessuto ogni mese "sanguina" e crea una grande infiammazione e forte dolore, inoltre nella maggior parte dei casi provoca infertilità. E' molto difficile individuare l'endometriosi, spesso ci vogliono anni (come nel mio caso!). Solo grazie al Super-gine siamo riusciti a capire che il punto era proprio questo. Ora mi aspetta un'intervento, la laparoscopia, che è l'unica cura (sebbene temporanea, dato che col tempo il tessuto si riforma..) per risolvere la situazione. Sono in attesa di sapere quando dovrò farla, e a questo punto non vedo l'ora! Secondo il Super-gine dopo la laparoscopia, se tutto andrà bene, sarebbe possibile una gravidanza naturale!!
Per quanto riguarda Carl, la sua situazione non è molto chiara...gli spermiogrammi sono contrastanti, anche se sia il Super-gine che l'andrologo a cui ci siamo rivolti ritengono che la causa primaria del nostro problema sia l'endometriosi. Ora sta facendo una cura di integratori per migliorare la quantità e la qualità dei soldatini, e poi rifarà lo spermiogramma per la terza volta.
Io per ora attendo che mi chiamino per l'operazione, piena di fiducia, e per la prima volta con la sensazione di stare percorrendo la strada giusta!!!

Febbraio 2014: aggiornamento

Laparoscopia fatta! Il Super-gine ha tolto di mezzo tutti i focolai di endometriosi che si trovavano su entrambe le ovaie, sulla tuba destra e nel peritoneo, ha eliminato le aderenze e anche un polipo che si trovava nel mio utero da chissà quanto tempo senza che nessuno se ne fosse accorto!!! L'operazione quindi è andata benissimo, anche se è stato un pò doloroso il post-operatorio. Ora il Super-gine ci ha dato 6 mesi per provare naturalmente, e chissà che la Pennuta non decida di passare da queste parti finalmente????

Novembre 2014: aggiornamento

Mi sono decisa ad aggiornare questo post perchè è giunto il momento...cosa è successo da febbraio a oggi? Bè, sono passati un bel pò di mesi, più dei 6 previsti dal Super-gine...abbiamo sperato, siamo rimasti delusi, abbiamo cercato Nuove Strade, fatto altre analisi...e dopo l'estate siamo approdati alla Fase 2 della Ricerca: siamo andati a fare un colloquio con un centro per la fecondazione assistita. Nel frattempo abbiamo conosciuto anche una Riflessologa-psicologa-maga, che ci ha preso sotto la sua ala protettrice e ha cominciato con noi un percorso di coppia molto importante e spesso difficile. Al Centro per la Pma ci hanno segnato delle altre analisi e dato un altro appuntamento per essere messi in lista per una fivet..aspettavo che arrivasse il ciclo per fare gli esami prescritti, ma il ciclo non arrivava...ebbene si, la Cicogna ha finalmente trovato la strada di casa nostra, sono INCINTA!!!! Ancora non abbiamo superato il primo trimestre, sono all'inizio dell'undicesima settimana, e ancora teniamo un pò il fiato sospeso...ma per ora sembra procedere tutto bene, e abbiamo anche visto il nostro Lenticchiotto (o la nostra Lenticchiotta) alla prima ecografia! E così ora ogni giorno è un regalo meraviglioso e una scoperta continua!!!

Giugno 2015: aggiornamento

Il 29 maggio 2015 è nato Cesare, il nostro Lenticchiotto di 3kg e 600 grammi!!! La cicogna ha portato il suo fagottino e inutile dire che noi siamo le persone più felici dell'universo!!! L'avventura continua, ed è ogni giorno più avventurosa!!!! :)

3 commenti:

  1. Ciao Ellie, arrivo qui dal blog di Nina.
    Anche mio marito ed io siamo alla ricerca di una gravidanza.
    Ti aggiungo al blogroll così non ti perdo di vista.
    In bocca al lupo o meglio in becco alla cicogna ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! Ti aggiungo anch'io così posso seguire anche la tua storia! Sono felice di avere una nuova amica di Ricerca!!! :)

      Elimina
  2. ^___^ anche io terrorizzata dalla sonoistero... il destino ha voluto che la scampassi.

    RispondiElimina